L'ABC del linguaggio cinematografico

Arcangelo Mazzoleni

L'ABC del linguaggio cinematografico

Strutture, analisi e figure nella narrazione per immagini


Manuali di script 33
Uscito il 11/2002
176 pagine
Isbn: 978-88-7527-198-5
Aree: Cinema
Keyword: Regia

 


 


 


 


L’ABC del linguaggio cinematografico è il primo manuale sulla tecnica della narrazione audiovisiva che, illustrato da centinaia di fotogrammi tratti dai maggiori film del Novecento, analizza voce per voce i fondamentali della grammatica filmica, del montaggio e della costruzione del racconto per immagini. Inoltre il libro fornisce un metodo d’analisi delle sequenze cinematografiche utile non solo a chi vuole imparare a narrare visivamente, ma soprattutto a quegli studenti, insegnanti, giornalisti e in generale appassionati di cinema che hanno bisogno di strumenti per approfondire la propria capacità di analizzare il film in modo tecnico e non impressionistico.


Arcangelo Mazzoleni insegna Teoria e tecnica del linguaggio cinematografico nel Corso di laurea in Scienza dei Media e della Comunicazione e nel Corso di perfezionamento-master New Media e Comunicazione dell’Università di Roma Tor Vergata. Dal 1998 story-editor di Rai-Fiction, è autore di saggi e mediometraggi cinematografici, testi teatrali e videopoemi presentati in varie rassegne internazionali.

Indice


Introduzione, Capitolo Primo: Inquadratura e spazio filmico; Capitolo Secondo: La fotografia nel film; Capitolo Terzo: Il dinamismo della macchina da presa; Capitolo Quarto: Il montaggio e la gestione dei tempi narrativi; Capitolo Quinto: Il suono e l’immagine; Capitolo Sesto: Il film e lo spettatore; Capitolo Settimo: Un modello per l’analisi del film; Bibliografia; Indice dei film citati.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Regia:


Prossime uscite
next
Di Christopher J. Bowen, Roy Thompson. Traduzione di Jusi Loreti
Il manuale che spiega quando e perché tagliare
19.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 2/4/2015
Il manuale che spiega quando e perché tagliare
prev
Avvisi ai naviganti
Per il compleanno del caro amico Peter (Brook)
06/03/2015 -

 Il 21 marzo prossimo compie novant’anni il maggior regista teatrale vivente, Peter Brook.

In questa occasione mandiamo in libreria l’edizione italiana di The Quality of Mercy col titolo La qualità del perdono, Riflessioni sul teatro a partire da Shakespeare.

Un piccolo grande libro - curato nell’edizione italiana da Pino Tierno - composto da brevi saggi che si apre con una argomentata e arguta difesa dell’identità del drammaturgo inglese contro le stravaganti teorie di coloro che ritengono Shakespeare un semplice prestanome, di fatto un impostore.

Da uomo di teatro Brook argomenta brillantemente e ironicamente l’impossibilità di simili congetture a cominciare dal fatto che una simile impostura difficilmente avrebbe potuto reggere di fronte alle pratiche quotidiane del teatro. E contro le lingue taglienti e libere dei coevi scrittori attori, suggeritori e addetti varii.

Scorrendo le pagine si rivivono con lui le messe in scena di Romeo e Giulietta, Tito Andronico, Misura per misura, Amleto, Re Lear, La Tempesta, Sogno di una notte di mezza estate: pagine dense di riflessioni e di acute intuizioni, ma anche di dettagli intriganti sulle performance, nonché un po’ di storie di divertenti pettegolezzi teatrali.