La filosofia del cinema

Noël Carroll
Traduzione di Jusi Loreti

La filosofia del cinema

Dalle teorie del primo Novecento all'estetica del cinema dei nostri giorni


Manuali di script 146
Uscito il 11/2011
176 pagine
Isbn: 978-88-7527-208-1
Aree: Cinema
Keyword: Storia, teorie e monografie

 


 


 


 


Nonostante sia nata all’inizio del Novecento, la filosofia del cinema è diventata una fiorente branca della filosofia solo a partire dagli anni Ottanta, quando ha raccolto e proseguito il lavoro della teoria cinematografica, cui è sempre stata intrecciata. Molti dei temi trattati in questo libro riflettono infatti l’eredità lasciata dalla teoria cinematografica tradizionale alla filosofia del cinema contemporanea. L’autore pone al centro della sua riflessione il film come forma d’arte in continua evoluzione tecnologica e, sintetizzando i dibattiti teorici, avanza spiegazioni originali su un ampio ventaglio di argomenti: dall’essenza dei film ai criteri per valutarli. Fulcro del testo è il concetto di immagine in movimento, di cui vengono descritti gli elementi costitutivi: l’inquadratura, la sequenza, il montaggio e i modi di far leva sulle emozioni. Noël Carroll inizia la sua analisi rispondendo alla domanda “Il cinema può essere arte?”. Prosegue esaminando la tesi della specificità del medium. Si chiede poi: “Che cosa è il cinema?”, richiamando il titolo della nota raccolta di saggi di André Bazin e tornando sulla domanda attorno alla quale quasi tutti i maggiori teorici del cinema hanno organizzato il proprio pensiero.


Il filosofo approfondisce la discussione sulla natura del cinema con un’analisi della natura dell’immagine cinematografica, considerata come singola inquadratura, ma affronta anche questioni relative al montaggio. Si occupa inoltre dei meccanismi che influenzano i sentimenti degli spettatori, delle reazioni del pubblico.


L’ultima parte del libro è incentrata sulle modalità di valutazione dei film. Sebbene molti possano essere tentati di affermare che si tratta di una questione soggettiva, l’autore prova a dimostrare che la valutazione può basarsi su dati razionali e oggettivi.


Noël Carroll, docente alla Temple University, è un esponente americano fra i più importanti della scena contemporanea della filosofia dell’arte. Si occupa anche di teoria dei media e filosofia della storia, ma è noto soprattutto per il suo lavoro nel campo della filosofia del cinema. Autore, fra gli altri, dei saggi Beyond Aesthetics (Cambridge University Press, 2001), A Philosophy of Mass Art (Oxford University Press, 1998) e Interpreting the Moving Image (Cambridge University Press, 1998).


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Storia, teorie e monografie:


Prossime uscite
next
10%
Di Claudio Biondi
18.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 27/11/2014
Di Denis Diderot
12.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 6/11/2014
10%
Di Christopher J. Bowen, Roy Thompson. Traduzione di Pietro Dattola
Il manuale di composizione cinematografica più completo
19.00 €
17,10 €
Prodotto non
disponibile
disponibile dal 13/11/2014
Il manuale di composizione cinematografica più completo
10%
Di Francine Prose. Traduzione di Jusi Loreti
Un'analisi delle scelte linguistiche che determinano i grandi capolavori. Per chi ama i libri e per chi desidera scriverli
18.00 €
16,20 €
Prodotto non
disponibile
disponibile dal 20/11/2014
Un'analisi delle scelte linguistiche che determinano i grandi capolavori. Per chi ama i libri e per chi desidera scriverli
Di Riccardo La Barbera
I principi della teoria musicale e la pratica per iniziare a suonare
10.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 4/12/2014
I principi della teoria musicale e la pratica per iniziare a suonare
prev
Avvisi ai naviganti
8 novembre: Il «costume designer» per il cinema e lo spettacolo. 10 novembre: inaugurazione nuova sede della Civica Scuola di Cinema di Milano
30/10/2014 -

Il «costume designer» per il cinema e lo spettacolo 

8 Novembre

Aula Levi, Vetrerie Sciarra (Dipartimento di Storia dell'arte e spettacolo, Sapienza Università di Roma, Facoltà di Lettere) Via dei Volsci, 122 ore 10

incontro con

Elisabetta Antico e Paola Romoli Venturi

le autrici di Fare costumi

Il libro composto in due volumi (Il lavoro del costumista e Gli spazi e i materiali) affronta la professione del costumista considerandone sia gli aspetti creativi che tecnico-organizzativi. Frutto dell’esperienza sul campo delle due autrici, esso si rivolge non solo agli aspiranti costume designer ma anche a storici del costume e studiosi dello spettacolo.  L’incontro vuole essere un’occasione utile soprattutto per gli studenti dei Corsi di Laurea in Spettacolo e in Scienze della Moda e del Costume, per conoscere direttamente, attraverso il racconto dei professionisti italiani, gli aspetti legati al mondo del costume designing.

10 novembre: inaugurazione nuova sede della Civica Scuola di Cinema di Milano.

In occasione dell'inaugurazione ufficiale e dell'apertura dell'anno accademico 2014/15, la scuola aprirà le sue porte alla cittadinanza proponendo una serie di appuntamenti: un'occasione per conoscere da vicino una realtà importante nell'ambito della formazione per il cinema e l'audiovisivo. Dopo il tradizionale taglio del nastro da parte del Sindaco Giuliano Pisapia alle 14.30, il pomeriggio prevede proiezioni, workshop e tour guidati per scoprire gli spazi e le potenzialità della nuova sede.

Tutti gli eventi della giornata sono ad ingresso libero.

Per informazioni : http://www.fondazionemilano.eu/cinema/  tel. 02 971522; email info_cinema@scmmi.it