Cari amici, la casa editrice chiude dall'8 agosto al 1 settembre BUONE VACANZE!
L’arte del personaggio

Lajos Egri
Traduzione di Valeria Brucoli

L’arte del personaggio

Creare e scrivere caratteri di grande spessore e forte impatto emotivo


Manuali di script 132
Uscito il 01/2010
128 pagine
Isbn: 978-88-7527-085-8
Aree: Cinema, Scrittura, Teatro
Keyword: Drammaturgie, Sceneggiatura

 


 


 


Non esiste una buona storia senza un buon personaggio. Ma come creare caratteri capaci di coinvolgere il lettore/spettatore nelle loro avventure e di suscitare emozioni tanto potenti così da rimanere impresse nella memoria? Da questo libro non aspettatevi una risposta basata su regolette o prescrizioni, né consigli, e neppure analisi di personaggi ben riusciti creati da altri scrittori. No, la risposta di Egri, un po' socratica, è semplice: osservare sé stessi per capire e descrivere gli altri. E questo, innanzitutto, al fine di rendersi conto di quanto tutti si sia contraddittori, costantemente e spesso inconsciamente volubili. In una parola: complessi. È da questo presupposto iniziale che il libro parte per introdurre e affrontare, a uso didattico, le contraddizioni più feconde della personalità umana e trarne esempi di possibile utilizzo narrativo per lettori, scrittori, drammaturghi e sceneggiatori.


Lajos Egri (1888-1967), scrittore e regista teatrale ungherese trapiantato a New York, è autore di L’arte della scrittura drammaturgica (Dino Audino editore) uno dei testi più citati e apprezzati da tutti i grandi maestri della scrittura drammaturgica.

Indice


Capitolo primo: L'uomo universale: l'arte dello scrivere; Capitolo secondo: Cos'è l'originalità; Capitolo terzo: L'emozione: fonte dell'identificazione del lettore; Capitolo quarto: L'importanza di essere importante; Capitolo quinto: Plasmare un personaggio; Capitolo sesto: L'improvvisazione; Capitolo settimo: La contraddizione del personaggio; Capitolo ottavo: Creare un legame inviolabile; Capitolo nono: Da dove prendono le idee gli scrittori; Capitolo decimo: Introduzione alla motivazione; Capitolo undicesimo: Un personaggio ai raggi X.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri dell'area Scrittura:


Altri libri dell'area Teatro:


Altri libri con la keyword Drammaturgie:


Altri libri con la keyword Sceneggiatura:


Prossime uscite
next
Di Giampiero Frasca
Forme e modelli della tensione cinematografica
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 3/9/2015
Forme e modelli della tensione cinematografica
Di Giorgina Cantalini
Per una tecnica di lettura ad alta voce
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 17/9/2015
Per una tecnica di lettura ad alta voce
Manualetto di istruzioni per usare bene la voce
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 1/10/2015
Manualetto di istruzioni per usare bene la voce
prev
Avvisi ai naviganti
Segnalazioni
23/07/2015 -

Dopo la cessazione dei corsi Script/Rai sulla sceneggiatura, che sono stati un momento fondamentale nella formazione di nuovi sceneggiatori e che ha svolto il ruolo per anni di una vera e propria fucina di nuovi talenti, ci sembra utile segnalarvi alcune, tra le scuole di formazione operanti in Italia, che oggi secondo noi forniscono i necessari presupposti di professionalità e serietà.

Una delle scuole storiche di Milano e tra le più note in Italia nel settore dell'audiovisivo è Civica Scuola di Cinema.  Fa parte di Fondazione Milano - Scuole Civiche. 

L’altra scuola che vi segnaliamo è l’Accademia del Cinema, con sede a Bologna. Tra i numerosi corsi ci sono anche quelli dedicati alla sceneggiatura e alcuni docenti, così come per Civica Scuola di Cinema sono tra gli autori di libri delle nostre edizioni.